domenico.ruggiero06@alice.it
 
www.domenicoruggiero.it.gg
Poesie, aforismi, filosofia, foto del mondo, concorsi, matematica, personaggi, UFO.  
  HOME (biografia + extra)
  AFORISMI, Metafore, Pensieri (celebri e non) - 4
  Poesie e Racconti di D.R.
  Poesie e Racconti di D.R. - 2
  NEL NOME DI DIO (14-8-2013)
  Le fonti di energia effimera (22-8-2013)
  CONCORSI POESIA
  GALLERIA FOTO
  IL MONACHESIMO FEMMINILE NEL MEDIOEVO (F. Squeo - 13-10-2013)
  ARTICOLI di VARIA NATURA
  ARCHIVIO (25-4-2013)
  Titolo della sottopagina Galleria
  Links di Domenico Ruggiero
  Contatore
  Contatti
  GAZZETTA MEZZOGIORNO 22-5-2016
  Elenco links
  Sondaggi d'opinione
  Toplist
  FESTA A VILLA ANZIANI STORELLI - 2016
  FESTA AL CENTRO ANZIANI STORELLI
  NOTTE DEI POETI - DOMENICO RUGGIERO 17-6-2016
  TU CHE VEDI AL DI LA' (POESIA)
  LA BELLEZZA - di FABIO SQUEO
  PREMIAZIONE LA LUCE DELL'ARTE - ROMA
  CONCORSO POESIA LEIVI 2016 - CITTA' DELL'OLIO
  LIETO COLLE - IL SEGRETO DELLE FRAGOLE 2017
  IBISKOS ULIVIERI - AGENDA 2017
  L'ANGOSCIA - di FABIO SQUEO
  IL MONDO DI OGGI - di FABIO SQUEO
  ANTONIO SPAGNUOLO - POETA
  CONCORSO CITTA' DI FUCECCHIO-28-01-2017
  LA BELLEZZA - POESIA DI D.R. -1-2-2017
  PEDAGOGIA NELLA POESIA DI DOMENICO RUGGIERO
  Premio letterario nazionale "Vitulivaria" – IV edizione – 2017
  PREMIO INTERNAZIONALE - LA CATENA DELLA PACE- 2017
  PREMIO POESIA GRIMOALDO I - 2017
  CONCORSO INTERNAZIONALE "CITTA' DEL GALATEO" - 2017
  CONCORSO MILANO INTERNATIONAL - 2017
  PREMIO NAZIONALE P.L. GRAZIANI - 2017
Copyright @ opere di Domenico Ruggiero - CITARE sempre la fonte. ........................................................
PREMIO POESIA GRIMOALDO I - 2017

Premio letterario nazionale "GRIMOALDO I" – III edizione – 2017

...........................................................................................................................

DOMENICO RUGGIERO

 

HA CONSEGUITO DALLA GIURIA

IL PREMIO SPECIALE


PUBBLICAZIONE GRATUITA

DI UN VOLUME DI POESIE





Prefazione

 

 

E’ trascorso un ventennio da quando Domenico Ruggiero ha abbandonato quasi completamente la sua identità legata al suo ruolo sociale, professionale, ai suoi studi di carattere scientifico, matematico… - dando libero sfogo  alle sue percezioni, all’immediatezza e alla purezza del suo sentimento, alla profondità delle sue visioni e del suo modo di essere.

Domenico non ha più parlato di affari,  di invenzioni,  di teoremi e di equazioni – ha cercato solo di comunicare i suoi messaggi con  le metafore dei suoi versi. Ovvero si è rivelato come Poeta: la sua natura di poeta, dopo tanti anni di “incubazione”, è esplosa invadendo la sua personalità e il suo pensiero.

    Ma, purtroppo,  il poeta, con il suo meccanismo visivo, intellettivo e creativo non gestisce le immagini del reale per scopi personali. Egli non filtra né addomestica le Verità che sente e  considera come tali!  Il vero poeta, come Ruggiero, al di là di ogni classificazione, di ogni valutazione delle dimensioni e delle tonalità estetiche dei suoi versi, anzitutto è un uomo di coraggio. Il coraggio di accettare se stessi, la propria solitudine in un marasma di Verità – ma senza inficiarle con la menzogna.  A tal proposito mi sento in dovere di citare alcune affermazioni di due intellettuali: “Nella lotta  per  l’idea  sono spesso i poeti e gli artisti a pagare il contributo più pesante” (Maximov) - “Per   essere  creatori  di opere   poetiche   bisogna   essere   dei   pazzi   o  degli  eroi” (Pierre Emmanuel).

    Ruggiero, però,  non è un pazzo né un eroe. Come i grandi uomini con un elevato sentimento sociale, egli è colui che vuole combattere la follia insita spesso nell’assurdità dell’esistenza umana: è solo un Poeta. Un poeta, che come tutti i veri poeti, ha una sua peculiare identità, sia sul piano stilistico, sia su quello relativo ai contenuti, ai significati dei suoi versi.

    La connotazione più originale che ho trovato in lui, in questi venti anni di costante e attiva comunicazione culturale, è il suo impeto creativo che scorre come un fiume in piena – la sua ansia quasi spasmodica di comunicare, di donare i suoi messaggi senza alcuna sosta, sempre alla ricerca di nuovi significati, di nuove elaborazioni chiarificatrici e cariche di energia positiva. Questo di certo gli ha fatto trascurare una valutazione più mirata di quelle sue poesie che meriterebbero una maggiore attenzione…

Comunque, in riferimento a queste venti poesie, è bene fare una breve puntualizzazione. Nella sua attività poetica precedente ha dominato la velatura ironica di Domenico – che gli consentiva un certo distacco dalla realtà conflittuale, dall’assurdo dell’esistenza. In queste poesie prevale un rapporto più diretto con quello che è il dramma della vita in tutte le sue forme.

    I temi più evidenti che affronta Domenico sono:

-        Il problema ecologico – “…perché la natura vince sempre / contro le vendette, / le mostruosità, / contro i soprusi di ogni genere”. Questi versi risuonano come un monito contro le distorsioni mentali dell’uomo che non rispetta le leggi fondamentali della Natura.

-        L’incomunicabilità e l’indifferenza - che ormai regnano sovrane nel nostro mondo sociale – “Visi anonimi di gente anonima, / ormai persi nelle vetrine rilucenti… Solamente i prezzi mercificati / sono d’interesse comune…”.

Immaginifica fuga / di figure di cartone / che passano da un capitolo all’altro, / senza sostare tra i punti e le virgole”. - “Siamo spaziali… accordati al paracadute / in discesa libera… Siamo sistemi aperti all’ossigeno, / all’inverosimile, / per illudere i paradossi / nel tempo divenire.”

 

Ma il livello evolutivo piuttosto elevato di Ruggiero si riscontra nel dramma della sua Consapevolezza:

Un uomo innamorato / smarrisce il suo destino. / Colpito da tempo, dall’amore / fugge lontano dal mondo / e le sue lacrime bagnano i confini della terra…”.

Con le unghie / intrise di sangue / mi difendo dai clochard del fuoco / mentre la neve, questa utopia, / mi stringe le vene…”.

    Domenico ha raggiunto ormai una visione di sé che si distingue dal volgo: “Sono uno scrittore… / ma di feconda lingua d’intelletto / e di spade affilate / dal sapore/sapere dell’anima. / Un giorno, / lo inserirono nell’antologia del nulla / e incominciò a balbettare frasi sconnesse, / che all’alba presero il volo…”.

    Pertanto Domenico, ormai all’apice della sua visione unitaria della polarità egli elementi essenziali dell’esistenza, riconosce anche la sua stanchezza fisica e psichica: “Non ho più la forza / di correrti dietro / per respirare ansie e dispiaceri…”.

    Ma, nonostante tutto egli non si arrende. Conclude ribadendo ancora con insistenza e determinazione la luce della sua Consapevolezza: “Non so quando finirà questa ricerca / che mi porta un po’ di qua e un po’ di là, / degenerando muscoli già flaccidi / che rincorrono un sogno che non si avvera mai.

 

 

 

            ROBERTO SICILIA






Tempo sprecato per la cultura (wasted time for culture)  
   
Button "Mi piace" Facebook  
   
Pubblicitá  
   
Guida al sito (Guide to the site)  
  Ogni giorno, quasi, il sito Vi propone qualcosa. Quindi continuate a visitarlo.... se potete... regolarmente. VOTATELO!!!!
IN CONTINUA EVOLUZIONE.
 
Le pagine (pages)  
  Secondo il titolo della pagina... l'argomento inserito è generalmente ... unico.
Ma le pagine non sono statiche. Variano con aggiunte.

N.B.
Il materiale inserito è scaricabile, ma ricordatevi di CITARE la fonte.
....................................................
DIRITTI D’AUTORE – COPIARE È REATO!

Questo blog è dedicato alle mie poesie e alla cultura , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione.
Molte immagini e notizie sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente. Grazie!
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
 
AIUTI E CONSIGLI (help and advice)  
  Per ogni vostro suggerimento e/o aiuto vi ringrazierò perché è prezioso... per la cultura.
Datemene... e avvicinatevi al sito con tanta tranquillità.

tel. 347 6608889


domenico.ruggiero06@alice.it
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
347 6608889