domenico.ruggiero06@alice.it
 
www.domenicoruggiero.it.gg
Poesie, aforismi, filosofia, foto del mondo, concorsi, matematica, personaggi, UFO.  
  HOME (biografia + extra)
  AFORISMI, Metafore, Pensieri (celebri e non) - 4
  Poesie e Racconti di D.R.
  Poesie e Racconti di D.R. - 2
  NEL NOME DI DIO (14-8-2013)
  Le fonti di energia effimera (22-8-2013)
  CONCORSI POESIA
  GALLERIA FOTO
  IL MONACHESIMO FEMMINILE NEL MEDIOEVO (F. Squeo - 13-10-2013)
  ARTICOLI di VARIA NATURA
  ARCHIVIO (25-4-2013)
  => Giorgio Napolitano (ENCOMIO - 02-2012)
  => AFORISMI, Metafore, Pensieri (celebri e non)
  => AFORISMI, Metafore, Pensieri (celebri e non) - 2
  => AFORISMI, Metafore, Pensieri (celebri e non) - 3
  => EXTRA di Mimmo
  => Libri e Recensioni 1 di D.R.
  => Libri e Recensioni 2 di D.R.
  => Libri e Recensioni 3 di D.R.
  => Trattato Filosofico sulla Poesia (di D. Ruggiero - 28-03-2012)
  => In Nome Della Bellezza (Stefano Zecchi 26-03-2012)
  => F. NIETZSCHE (11-04-2012)
  => A. SHOPENHAUER (di carlotta ricci 11-04-2012)
  => M. Heiddeger (1 - di Diego Fusaro 11-04-2012)
  => M. Heiddeger (2 - di Diego Fusaro 11-04-2012)
  => GADAMER. Il linguaggio dell'essere (di Michele Lasala - 16-05-2012)
  => Jean-Paul SARTRE (a cura di F. Squeo - 21-05-2012)
  => Albert SCHWEITZER (05-10-011)
  => L'eterna Malattia Del Male di Vivere (di Michele Lasala - 16-05-2012)
  => PENSIERO come Potenza (di Fabio Squeo - 17-05-2012)
  => Alfred ADLER. La conoscenza dell'uomo (27-6-2012)
  => Leibniz e D. Ruggiero (di D. Ruggiero 13-08-011)
  => Henri BERGSON. IL suo Pensiero (27-6-2012)
  => WAGNER E LA DONNA (12-2-2013)
  => ERNST BLOCH (a cura di Remo Bodei - 14-10-2012)
  => WAGNER E LA SPEZIA: IL „PRELUDIO‟ DI UN FESTIVAL EUROPEO (12-2-2013)
  => DIO è rinato . M.M. (a cura del CLSD - 4-7-2012)
  => AMNESTY International (10-04-2012)
  => Prospettive di Democrazia (di Vito A. Girardi - 26-05-2012)
  => POESIA. ESISTENZA. CRISI (a cura di Domenico Ruggiero - 14-10-2012)
  => IL 2013 ANNO DANTESCO DELLA DONNA (12-2-2013)
  => Come ridare sapore alla carne? SOS carnalità (di Michele Radogna - 04-06-2012)
  => LA TOLLERANZA è "OLTRE I LIMITI" (di D. Ruggiero - 22-8-2012)
  => AMOROSA SAPIENZA (di Elisabetta Landi - 06-06-2012)
  => LECTURA DANTIS (da F. Brugnoli - 06-06-2012)
  => Pier Paolo PASOLINI (a cura del CENTRO LUNIGIANESE DI STUDI DANTESCHI - 4-08-2012)
  => LA GERARCHIA e la ricerca del vero (a cura del CLSD - 16-10-2012)
  => LA PARTICELLA DI DIO E' IL MUONE (A CURA DI D. RUGGIERO - 4-7-2012)
  => I tre livelli dell’ontologia parmenidea. Massimo Pulpito (22-07-2012)
  => IL carattere trascendentale del Filosofare (di G. Zuppa - 12-11-2012)
  => Chi è Gustavo Bontadini (a cura di Diego Fusaro - 7-8-2012)
  => Gilles Deleuze (1925-1995). Fabio Treppiedi. (22-07-2012)
  => Nuovo costituzionalismo e multiculturalismo (di Vito Antonio Girardi - 18-06-2012)
  => L’ARTE MODERNA. Meyer Schapiro. (22-07-2012)
  => L'orizzonte degli eventi. Cristò Chiapperini. (a cura di E. Simonetti - 22-6-2012)
  => Qualcuno ancora RiFlette (la luce...) (20-10-2012)
  => I DIVERSI (24-10-2012)
  => A SUA IMMAGINE (Studi Esoterici a cura di Umberto de Palma - 29-10-212)
  => Chi è Antonio Rosmini? (2-4-2013)
  => Tito Cauchi vs Ruggiero - Premio Polverini (20-07-2012)
  => Le parole silenti di Dio (di Michele Lasala - 17-06-2012)
  => da Fabio Squeo (vs Martin pescatore - 02-06-2012)
  => da Roberto Sicilia (29-02-2012)
  => da Nunzia Pasculli (13-09-011)
  => dalla poetessa Elisabetta Morotti (04-04-011)
  => di Rita Occidente Lupo (04-02-011)
  => RECENSIONE. FRANCESCO SICILA (26-07-2012)
  => Il sito di D. R. (visto da Occhi Di Argo - 29-3-2013)
  => Aforisma di Domenico Ruggiero (critica di F. Squeo - 22-9-2012)
  => ENERGIA DELLA MENTE di D. R. (critica di Michele Lasala - 24-9-2012)
  => Riflessioni sul valore della poesia (a cura di N. Pasculli - 20-10-2012)
  => INTERVISTA a D. Ruggiero (di Katia Belloni - 13-11-2012)
  => Omaggio a Domenico Ruggiero (poesia di F. SQUEO - 18-9-2012)
  => Omaggio a Domenico Ruggiero (poesia di R. Sicilia - 20-09-2012)
  => Mr ZEUS colpisce ancora (libro di poesie di D. R. - 29-11-2012)
  => La poesia di Antonietta GNERRE (14-10-011)
  => La Poesia di Enza Capocchiani (9-8-011)
  => La Poesia di Eugenio Panaro (16-08-011)
  => La Poesia di Carlo Scarola (11-10-011)
  => L'Anima profonda di E. MELOZZI (18-08-011)
  => La Poesia di Domenico Cipriano (18-12-2011)
  => Katia Belloni (01-11-2012)
  => IL poeta Filippo Accrocca (17-4-2013)
  => IL MOSTRO (di D. Ruggiero - Fantacalcio - 13-09-011)
  => Sull'importanza del DONARE (05-04-2012)
  => Teoria della Vita (di D. Ruggiero 07-09-2011)
  => Il Pensiero di Archimede e Pitagora (di D. Ruggiero 12-08-011)
  => I TEMPLARI (03-10-011)
  => Collaborazioni (di D. Ruggiero - con Roberto Sicilia)
  => VIRTU' e VIZI (a cura di D. Ruggiero - 13-08-011)
  => AVVISO AI NAVIGANTI (di D. Ruggiero - 23-5-2011)
  => L'Evoluzione.... lentamente (di D. Ruggiero)
  => Il Pensiero di R. Sicilia (a cura di D. Ruggiero - sintesi - 10-08-011)
  => La Pietra della Giovinezza (Anonimo - 9-8-011)
  => La Giustizia di Dio.... arriva! (di D. Ruggiero 08-08-011)
  => TESLA Nikola l'extraterrestre (2-10-011)
  => OTTAVIA PICCOLO (omaggio)
  => Chi è LORENA BIANCHETTI ? (19-05-2012)
  => Chi è FERDI BERISA ? (19-05-2012)
  => Chi è LADRI DI CARROZZELLE ? (20-05-2012)
  => Rivista NEWTON (da dicembre 2011)
  => Lo SAPEVATE che... (17-10-011)
  => Tutto sull'ODE (28-08-011)
  => 10o ANNIVERSARIO - BAR ERVIN 24h-24h (di D. Ruggiero BT - 24-7-011)
  => Anniversario Circolo Unione (di D. Ruggiero BT - 6-08-011)
  => AUTO BLU (di D. Ruggiero - sprechi dello Stato...7-8-011)
  => Le 3 SCIMMIETTE (di D. Ruggiero - politica commerciale 01-08-011)
  => I TEMERARI (a cura di D. Ruggiero 19-08-011)
  => LA MUSICOTERAPIA (di V. Miranda 19-12-2011)
  => VIVERE CON LENTEZZA (di D. Ruggiero 18-01-2012)
  => L'invisibilità (Spazio-Tempo) (di V. Caiani 17-01-2012)
  => LE ECCELLENZE DEL MONDO (12-12-2008)
  => Chi agisce e chi si lamenta: quale differenza? (a cura di G. Marsala 15-05-2012)
  => Differenza tra Leader e Followers (di G. Marsala - 04-06-2012)
  => IL FUMO (di Eliana Stendardo - 1-8-011)
  => IL GINEPRO (del dr. C. Origlia - 29-09-2011)
  => Le Diete e le intolleranze alimentari (del dr. F. De Ruvo - 13-10-011)
  => La Ricerca del Sonno (di D. Ruggiero 26-10-2011)
  => IMMAGINI dal Mondo - (15-09-011) - 1
  => IMMAGINI dal Mondo - 2
  => IMMAGINI dal Mondo - 3
  => IMMAGINI dal Mondo - 4
  => IMMAGINI dal Mondo - 5
  => IMMAGINI dal Mondo - 6
  => IMMAGINI dal Mondo - 7
  => IMMAGINI dal Mondo - 8
  => Lettere d'encomio
  => ARTE NELLA SABBIA (13-12-2011)
  => LA BELLEZZA Degli Uccelli (13-12-2011)
  => I FIORI DEL LOTO (14-12-2011)
  => IL Bello SOTT'ACQUA (14-12-2011)
  => PROIEZIONI STEREOGRAFICHE (14-12-2011)
  => TIPI DIVERSI DI CULTURA (14-12-2011)
  => SIMPATICI ANIMALI (15-12-2011)
  => ILLUSIONI OTTICHE - PUZZLE (14-12-2011)
  => I DESERTI (14-12-2011)
  => I FIORI (16-12-2011)
  => Manipolazioni SURREALI DIGITALI
  => GRAFICHE SFERICHE (16-12-2011)
  => FONTANA SPETTACOLO A BARCELLONA (16-12-2011)
  => I RAGGI SEGRETI DELLA LUCE (16-12-2011)
  => LA FONTANA MAGICA DI KRIZIK a PRAGA (17-12-2011)
  => FONTANA IN FIDENZA (PR) (17-12-2011)
  => FONTANA in GUINEA EQUATORIALE (17-12-2011)
  => FONTANA DI DESIO (17-12-2011)
  => LUNGOMARE di BARI (17-12-2011)
  => FONTANA a JOLANDA di SAVOIA (17-12-2011)
  => SPORT: MOMENTI INTENSIVI (17-12-2011)
  => VIDEO Giorgio Bongiovanni
  => VIDEO - intervista RAI - TV del Gruppo Albatros
  => Centro JOBEL (21-07-011)
  => Giorgio Bongiovanni a Polignano a mare (10-12-2011)
  => W.A. Mozart Concert in re min. K.V. 466
  => VIDEO SU NIETZCHE AL BAR ERVIN (11-06-2012)(
  => Domenico Ruggiero @ Ad Amica 9_Intervista_TV (09-06-2012)
  => Michele Lasala - Youtube
  => Il coniglietto di M. Lasala (2-08-2012)
  => 3 Artisti per 3 poesie (04-11-2012)
  => David Foenkinos. Le nostre separazioni. (di Diego Zandel - 19-05-2012)
  => CONTRO LE RADICI...- Maurizio Bettini (di Sergio D'Amaro - 20-05-2012)
  => La fame delle donne. Marosia CASTALDI. (di M. G. Rongo - 30-05-2012)
  => ME CAGO NELL'AMOR (di Tonino Carotone - 04-06-2012)
  => Livio Sossi - "Cieli Bambini" (a cura di B. Tricarico - 18-06-2012)
  => Festa di Tutti i Santi (da www.partecipiamo.it - 28-10-2012)
  => Festa di Halloween (da www.partecipiamo.it - 28-10-2012)
  => Le Presbytère. Amore e morte secondo Béjart (a cura di P. Bellini - 22-6-2012)
  => La Lupa Capitolina è di origine Medievale (a cura di F. Serravezza - 23-6-2012)
  => ANCORA SUL PRESEPE, SIMBOLO DELL'UOMO NUOVO (12-2-2013)
  => Poesia in romanesco - Peppe Renzi (18-3-2013)
  => Chi è ROSARIO TEDESCO (a cura di D. Ruggiero - 27-06-2012)
  => NUNZIO DESIDERIO (Critica di F. Squeo - 17-9-2012)
  => Buona Pasqua 2013 (da Lunigiana Dantesca - 30-3-2013)
  => Chi è MICHELE di LONARDO ? (di D. Ruggiero - 20-05-2012)
  => UNA VERITA' ASSOLUTA (dal Vaticano) (26-02-2012)
  => L’AFORISMA DEL MESE (12-2-2013)
  => Chi è Maurice MAETERNICK ? (29-05-2012)
  => I MARINES sono nati nel SUD dell'Italia (02-06-2012)
  => Il Telefonino e La Scrittura (a cura di D. Ruggiero - 2-10-2012)
  => Caro LUCIO (foto e poesia di L. DALLA - 07-09-2012)
  => MONTI - poesia di Domenico Ruggiero (2-3-2013)
  => CONFRONTO FRA FRANCESCA E PIA DEI TOLOMEI (20-4-2013)
  => ILLUMINAZIONE DELLA FESTA A SCORRANO (LUGLIO 2011)
  => L'AMADRIADE (12-2-2013)
  => Intervista a Miguel De Cervantes (di Michele Lasala - 13-5-2012)
  => IL Don Chisciotte di Scaparro (di Michele Lasala - 18-05-2012)
  => MONOGRAFIA di Eleonora Cogliati (9-5-2013)
  => I Geroglifici di Fabio Squeo Pittore (14-8-2013)
  => AVVISTAMENTO UFO A TRANI (27-4-2013)
  => MATEMATICA E GEOMETRIA NELLA DIVINA COMMEDIA (CLSD - 11-8-2013)
  Titolo della sottopagina Galleria
  Links di Domenico Ruggiero
  Contatore
  Contatti
  MESSAGGIO DI ASHTAR SHERAN
  GAZZETTA MEZZOGIORNO 22-5-2016
  Elenco links
  Sondaggi d'opinione
  Toplist
  FESTA A VILLA ANZIANI STORELLI - 2016
  FESTA AL CENTRO ANZIANI STORELLI
  NOTTE DEI POETI - DOMENICO RUGGIERO 17-6-2016
  TU CHE VEDI AL DI LA' (POESIA)
  LA BELLEZZA - di FABIO SQUEO
  PREMIAZIONE LA LUCE DELL'ARTE - ROMA
  CONCORSO POESIA PIERLUIGI GRAZIANI - 2016
  CONCORSO POESIA LEIVI 2016 - CITTA' DELL'OLIO
  LIETO COLLE - IL SEGRETO DELLE FRAGOLE 2017
  IBISKOS ULIVIERI - AGENDA 2017
  PERLE QUOTIDIANE 2017 - MONTEGRAPPA EDITORE
Copyright @ opere di Domenico Ruggiero - CITARE sempre la fonte. ........................................................
da Roberto Sicilia (29-02-2012)
............................................ sito web ......................................................




MIMMO


Analisi critico-biografica di Domenico Ruggiero

 

Per conoscere un poeta, come diceva Neruda, anzitutto bisogna conoscere le sue origini, ovvero il suo ambito di provenienza.  Domenico Ruggiero nasce a Bitonto, nella provincia di Bari, nel 1950. Vive a Trani, dove frequenta il liceo classico e prosegue gli studi accademici laureandosi a Bari in Ingegneria Elettrotecnica.

   Per motivi di lavoro nel 1980 si reca a Pordenone, dove insegna presso l’istituto tecnico “ITIS  J. K. Kennedy”. I suoi interessi primari sono sempre di carattere scientifico. Sono note le sue pubblicazioni “Automazione” del 2000, “Provvedimenti per l’emergenza a regola d’arte” del 2001, “Impianti di terra a regola d’arte”, del 2002.

   La mentalità matematica  di Domenico si rivela anche nei suoi hobby preferiti: il Bridge, di cui diviene un emerito esperto e insegnante anche nell’ambito scolastico; la musica, delle cui dinamiche diviene un profondo conoscitore e studioso, pervenendo ad una sua teoria originale “Il colore della musica cosmica”.

    Come possiamo osservare nel corso della letteratura mondiale, non è vero che l’arte si trova agli antipodi della scienza. Essa rappresenta uno stadio superiore della mente, ma non esclude affatto l’elaborazione mentale di ordine scientifico.  La poesia, come massima espressione della creatività umana, deve contenere sì la Verità, come sosteneva il filosofo Heidegger, ma nella sua dinamica significativa tridimensionale: cognitiva, etica ed estetica.

    Ecco perché tanti ingegneri ad un certo momento della loro vita abbandonano il loro orientamento scientifico, unilaterale, per dedicarsi alla letteratura.

    Questo è ciò che Ruggiero ha fatto verso la fine degli anni Ottanta: ha cominciato a scrivere poesie. Ma non per esibizionismo o ambizione, bensì per una necessità interiore. L’abito di nozioni scientifiche ormai è troppo stretto per lui, arido e limitato soprattutto. C’è una parte della sua personalità che deve venir fuori. Non è solo quella cognitiva, razionale, fondata su schemi oggettivi, ma anzitutto quella che costituisce il nucleo vitale della sua struttura psichica: la sensibilità. E’ tramite essa che il suo “serbatoio” mentale si è arricchito di immagini.  Una prorompente vitalità di immagini, la cui fonte è l’Italia meridionale, la Puglia, ovvero un contesto ambientale che sino alla prima metà dell’Ottocento veniva denominato “Il Regno delle Due Sicilie”. Un mondo in cui la natura si è manifestata piuttosto benevola, con la dolcezza del suo clima, con la varietà e la fragranza dei suoi prodotti, con l’intensità e l’armonia dei suoi colori, con l’incanto dei suoi paesaggi. Ma al tempo stesso un mondo intaccato dall’asprezza delle sue contraddizioni sociali e storiche. Contraddizioni subdole, le cui motivazioni soprattutto occulte non possono essere percepite che a livello inconscio.

    Sono queste immagini e percezioni elaborate e taciute, velate da strutturazioni razionali, scientifiche, acquisite dalla cultura “vigente”, che prima o poi devono esplodere nella sua mente!  Questo è Domenico Ruggiero.

    La sua produzione poetica non si identifica con un mero esercizio letterario. Essa scorre, per oltre un decennio, lungo i binari della sua evoluzione etica, ovvero della sua Consapevolezza. Ruggiero comprende che la scienza da sola non risolve i problemi esistenziali dell’uomo. Sono i valori morali, spirituali, che possono garantire un equilibrio sia a livello individuale che collettivo.

    E’ questa evoluzione interiore che consente a Ruggiero la formulazione di un complesso di verità che non possono essere enunciate soltanto in maniera prosaica.  La sua consapevolezza gli impone un veicolo linguistico più efficace  e nobile: il verso poetico. Questo per Domenico diviene un potente strumento per manifestare le sue verità.

    Ciò che caratterizza essenzialmente la sua arte poetica è l’ironia.  Tante sono le definizioni degli intellettuali su questo argomento. Come è stato già sottolineato, l’ironia di Ruggiero non si identifica con un “atteggiamento sprezzante verso la realtà”, bensì col suo “alto livello di consapevolezza”.  Ma qual è il cardine vitale attorno a cui ruota il circuito dell’ironia?

    Esso consiste nella metafora, elemento vitale della poesia. Come possiamo ben rilevare, nei versi di Ruggiero la metafora rappresenta l’esplosione immediata delle immagini, atta a sdrammatizzare i significati di quelle che sono le verità etico-cognitive. In questa nuova dimensione viene eliminata ogni opposizione tra il reale, l’esistenziale e il trascendente. Il poeta si trova al di sopra delle parti, la sua consapevolezza gli impedisce sia di indagare sulla dinamica della causalità che su quella della colpevolizzazione. La sua ironia tende a suscitare soltanto un lieve sorriso o un semplice sentimento di compassione, ma sempre con un certo distacco emotivo.

    A Domenico ciò che interessa è il valore del suo messaggio, ovvero il contenuto etico di esso. Il suo atteggiamento ironico, sia più marcato che meno consistente, rappresenta soltanto il suo veicolo emotivo, il suo potenziale linguistico-espressivo.

    Questa modalità strutturale dell’arte poetica di Ruggiero possiamo riscontrarla nel suo percorso evolutivo con una costante coerenza.

    Nelle prime poesie l’ironia appare più lapidaria e immediata. Essa domina l’immagine, non ammette circuiti linguistici alternativi, né altri possibili significati.

 

Canzone per la via

 

Due strade

diametralmente opposte

 

percorrendo la stessa via

 

per raggiungere la stessa piazza.

 

Poche immagini per esprimere una verità che si può rilevare in diversi ambiti dell’esistenza: gli opposti spesso tendono al medesimo scopo.

 

 

La gioventù con gli strappi bruciati

 

Ai giovani

stracciati di oggi

 

calzoni e mutandine

 

lasceremo le pezze

del domani.

 

Anche qui l’ironia si manifesta con delle immagini semplici ma efficaci nell’esprimere l’amarezza di certi sentimenti, di certe riflessioni relative al futuro delle nuove generazioni.

 

 

Ballare balla

 

Ballare……….

 

All’insegna del divertimento

 

……….. lasciando i dispiaceri

Agli altri.

 

In questi versi l’ironia diviene una deplorazione di quello che è l’egoismo umano, di ogni forma di alienazione umana, anche di quella apparentemente considerata un “divertimento”.

Il gatto

 

Il gatto

mangia quello che vuole

mentre il topo

cerca solo formaggio

 

per piacere al gatto

 

…. quando questo

lo masticherà.

 

Mediante queste immagini di animali viene messa in rilievo la gerarchia che esiste tra gli uomini: le esigenze delle masse vengono soddisfatte con semplici “pasti”… Ma esse, in effetti, vengono poi “masticate” dai “furbi”, ovvero sfruttate e strumentalizzate.

 

 

I marinai di terra

 

I marinai di terra

Sono grassi

 

E danno guai

 

alle donne

alle reti

ai pesci di mare.

 

E soprattutto non sanno nuotare.

 

L’ironia di questa poesia è rivolta a quella categoria umana che gestisce la struttura sociale senza avere i requisiti morali adeguati e quindi capace solo di provocare danni alla collettività e alla natura.

 

 

Un giorno come un altro

 

Un giorno come un altro

ti sciacquasti

 

per farti bello

agli occhi di una donna

 

che uscita dal bordello

vinse la vita

 

e creò il tuo nuovo fardello.

 

In questa poesia Ruggiero ironizza quegli uomini ai quali manca la capacità di discernere i valori della vita. Essi spesso vittime di se stessi, a causa della loro presunzione, del loro bisogno di apparire, diventano preda di donne senza scrupoli.

********

 

 

In altre composizioni il poeta si serve dei versi di alcune canzoni, non per “snobbare” o discreditare i loro significati, ma per ribadire il potenziale dei suoi sentimenti:

 

“Era scritto nel ciel”  (tratta da un testo del Quartetto Cetra);

“All’ombra dell’ultimi sole…”  (tratta da un testo di Fabrizio De Andrè).

 

Nella poesia “Fatti più in là” il contenuto etico si rivela come una deplorazione di ogni alterigia, di ogni ambizione, valorizzando le “ali”, ovvero la forza morale, spirituale dell’uomo.

 

********

 

Durante il suo percorso estetico, l’ironia di Ruggiero assume una nuova dimensione, si colora di nuove tinte. Un alone di nostalgia, di lieve amarezza la pervade senza farle perdere  il lume della sua stella polare: il valore etico della vita.

    Sono tre le poesie più significative dove si riflette questa nuova identità poetica:

 

La mia donna

 

C’è stato un furto

nel sole

 

e dai suoi raggi

è nato il sorriso

della mia donna

 

qualcuno ha rubato

la spuma del mare

 

e dal suo candore

è nata la pelle morbida

della mia donna.

 

Poi hanno inciso

il suo nome

con le perle del cielo

 

ma io non c’ero…

 

ero andato via

a cercarla,

in altri mondi.

 

 

Ho perso

 

Ho perso

la luna e i pianeti

 

l’amante, l’amica,

la fidanzata

 

ho perso

l’ultima neve di primavera,

i capelli, i guanti, i vestiti,

il sangue

 

ma non ho mai perso

la gioia di vivere.

 

 

In questi versi Ruggiero riflette sulle situazioni più o meno incresciose della vita, conflittuali, ovvero sul fenomeno della “perdita”, ma non ne esce sconfitto. Il suo atteggiamento dinnanzi alla realtà mantiene ancora una vena d’ironia, ma la sua notevole consapevolezza gli consente di plasmarla con una tonalità emotiva più tenue e distaccata, sempre sorretta dai valori etici: “ma io non c’ero… / ero andato via / a cercarla / in altri mondi”;   “Ho perso… / ma non ho mai perso / la gioia di vivere”;  “.

 

 

 

********

 

 

    Nelle sua ultima fase  poetica il poeta Ruggiero “sconfina”. L’ironia domina sempre all’orizzonte. Ma adesso cala il suo sipario, perde il suo vigore espressivo, e lascia il posto al lirismo, alla musicalità del puro sentimento.

 

Coraggio Corinne

 

Coraggio Corinne

sta sorgendo il sole,

 

non senti il profumo

di rose e di viole…

 

si spande nel bosco

e sopra il mare

 

per annunziare a te

a tanta gente…

 

che si può vivere

anche…

 

col sapore del niente.

 

 

Si alza il vento della primavera

 

Si alza

il vento della primavera

 

e tu sei qui

accanto a me

 

si accende

il sole della primavera

 

e tu sei qui

accanto a me.

 

Si nasconde il sole

sotto la volta stellare

 

va via la primavera…

 

e questa volta

 

il vento tace.

 

In queste liriche scompare l’imponenza dell’io di Ruggiero, chi parla è il “sapore del niente”, il silenzio del “vento” che “tace”.

 

 

**********

 

 

L’apice della consapevolezza di Ruggiero si riscontra nelle sue due ultime poesie:

 

Ricordo ancora

 

Ricordo ancora

l’atomo del trenone

 

che non più accelerato

 

mi portò da Trani a Pordenone.

 

Anche qui abbiamo superato

la velocità del soldato,

 

mi sentivo benone

 

Sino al giorno in cui mi ritrovai

nell’elettrone del lettone.

 

Era stato solo un brutto viaggio

al di là della luce.

 

 

Morte

 

Morte

finalmente sei tornata

per combattere con me,

con contro di me.

No fianco a fianco,

no di fronte.

 

Tu innanzi e io di dietro.

 

Davanti tu armeggi

e io di dietro mi riparo.

 

    In questi versi la visione globale dell’esistenza di Ruggiero non lascia spazio  né ai sentimenti, né alle considerazioni particolari, alle opinioni comuni.  Il poeta osserva il  suo percorso  da una nuova ottica, quella in cui i due poli, il reale e il trascendente, assumono una unica identità.

    La personalità  di Ruggiero è sempre presente, la sua vena ironica non cede, resiste sino alla fine, ovvero sino alle alte vette della Consapevolezza:  “… abbiamo superato / la velocità del soldato”, “… mi ritrovai / nell’elettrone del lettone”.

    Ma ormai il poeta non ha più paura della morte: Essa non è più una “nemica” a cui bisogna sfuggire. Egli ha il coraggio di vederla in maniera “frontale”, nel suo potenziale aggressivo, nel suo “armeggiare”, anche se riconosce la propria vulnerabilità, e quindi la necessità di “ripararsi” da essa.

    Anche se dichiara che la sua condizione attuale non è più quella di un tempo in cui  “mi sentivo benone”,  bensì quella di trovarsi “nell’elettrone del lettone”, il poeta fa un lucido consuntivo del suo “brutto viaggio”: grazie ad esso, “al di là della luce”, è riuscito a raggiungere la profonda conoscenza di se stesso e il suo alto livello di Consapevolezza.

    Non esistono rimpianti, ripensamenti, sentimenti di sconfitta: ogni forma di realtà viene trasfigurata dalla nuova visione etica e trascendente dell’esistenza: unico vero traguardo evolutivo dell’uomo.

Una notevole sintesi dei tratti essenziali dello stile

poetico di Ruggiero viene ribadita nella sua poesia del 02-03-2012, il giorno successivo alla morte del cantante Lucio Dalla:

 A LUCIO DALLA

Caro Lucio Ti scrivo

Così mi stringo a te

E nel mio amore profondo

Più forte ti stringerò.

 

Qui il mare non luccica più

Ma forse dalle tue parti

C’è qualche speranza in più.

 

Ho attraversato il cielo intero

Per cercare te

Ed oggi la tua poesia raggiunge me.

 

Ti raccomando,

ovunque c’incontreremo,

stiamo sempre attenti al lupo

così potremo dirci

qualche parola in più.


    In effetti si tratta di un elogio funebre per una persona scomparsa. Ma un alone di vitalità che pervade questi versi ci fa dimenticare la morte. I confini tra la vita e la morte scompaiono.

   Domenico si serve sempre della sua tecnica linguistica adoperando dei termini di canzoni note, quali
 /caro Lucio ti scrivo, /… attenti al lupo/
,
e “gioca” con le parole.
Ma il suo scopo è sempre lo stesso:
sdrammatizzare l’assurdità dell’esistenza e accendere i lumi del valore della vita.

    Per Domenico Lucio Dalla non è morto. Egli è certo che lo incontrerà nella propria interiorità, nella propria fede nell’uomo. Ma, comunque, nel poeta non manca qualche ombra di perplessità riguardo al futuro di quella che è la comunicazione umana:

“ … oggi la tua poesia raggiunge me.”

“Ti raccomando

stiamo sempre attenti al lupo

così potremo dirci

qualche parola in più” 

    Concludendo, possiamo affermare che lo sguardo ironico di Domenico Ruggiero è sì un grido nell’oceano. Ma rimane sempre una costante vibrazione sulle onde della Vita, che non può mai sparire nel tumulto del vento. La sua “traccia” resterà indelebile sulle correnti occulte dell’ignoranza e dell’involuzione umana!


r.s. (= a Domenico Ruggiero: la mia voce ferita / è un'eco nell'oceano, / infinita)

















Tempo sprecato per la cultura (wasted time for culture)  
   
Button "Mi piace" Facebook  
   
Pubblicitá  
   
Guida al sito (Guide to the site)  
  Ogni giorno, quasi, il sito Vi propone qualcosa. Quindi continuate a visitarlo.... se potete... regolarmente. VOTATELO!!!!
IN CONTINUA EVOLUZIONE.
 
Le pagine (pages)  
  Secondo il titolo della pagina... l'argomento inserito è generalmente ... unico.
Ma le pagine non sono statiche. Variano con aggiunte.

N.B.
Il materiale inserito è scaricabile, ma ricordatevi di CITARE la fonte.
....................................................
DIRITTI D’AUTORE – COPIARE È REATO!

Questo blog è dedicato alle mie poesie e alla cultura , sono da considerarsi opere pubblicate ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l’autorizzazione dell’Autore. La riproduzione, anche parziale, senza l’autorizzazione dell’Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge. Si ricorda comunque che qualsiasi opera dell’ingegno è tutelata da Licenza CC, che esclude la riproduzione senza corretta attribuzione.
Molte immagini e notizie sono state prelevate dal Web. Se è stata violata qualche regola siete pregati di avvisare e saranno eliminati immediatamente. Grazie!
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07.03.2001.
 
AIUTI E CONSIGLI (help and advice)  
  Per ogni vostro suggerimento e/o aiuto vi ringrazierò perché è prezioso... per la cultura.
Datemene... e avvicinatevi al sito con tanta tranquillità.

tel. 347 6608889


domenico.ruggiero06@alice.it
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
347 6608889